Carlo Mollino

Sedia Valdostana (Riproduzione)

Italia, 1946/1997

Legno di acero scolpito naturale, con tre gambe in tondino di ottone e schienale dello stesso legno collegato al sedile per mezzo di tondini in ottone che proseguono sotto il sedile collegandosi con quelli della gamba posteriore. 
Dimensioni: 91h x 37w x 51d cm 

Eseguita da Gino Allemandi ebanista che lavorò per Mollino; Edizione di 12 

Bibliografia: 
“Carlo Mollino: Catalogo dei Mobili”, R.Colombari, pag 48 

L’originale non è mai stato reperito. 
La sedia Valdostana rappresenta una delle tipologie più care a Mollino, che la sperimenta personalmente nel suo studio di Via Talucchi in diverse varianti, utilizzandola largamente come sedile per le sue modelle nelle foto e nelle polaroid erotiche.

error: